martedì 17 maggio 2011

False Lashes Concentrate: la nuova linea di mascara firmata Kiko

Buonasera!

Stamane, tornando alla Kiko, più che altro per cambiare due prodotti da me recentemente acquistati, ho potuto già fare la conoscenza delle ultime new entry, belle impettite nelle loro confezioni colorate ed in posa solenne sull'espositore privilegiatissimo che, come d'abitudine, la Kiko serba alle sue star del momento: parlo del primer e dei top coat che valorizzano il trucco delle ciglia. Non si tratta, invero, di mascara in senso proprio ma piuttosto di enhancers, di alleati del mascara canonico che si accompagnano ad esso per migliorarne la resa, enfatizzando un dato effetto a seconda del prodotto specifico.
Della nuova gamma False Lashes Concentrate fanno parte cinque gioiellini: una base coat che prepara le ciglia al mascara irrobustendole e quattro top coat, da quello incurvante a quello allungante, passando per quello volumizzante e per quello waterproof.
Le confezioni di questi prodotti sono pressoché identiche tra loro nella forma ma non nel colore, diverso per ogni astuccio, e per lo scovolino, autentico particolare contraddistintivo di questi "mascara".






Il concetto di primer per ciglia non è certo nuovo: che io ricordi, fu Lancôme a stuzzicare per la prima volta la cerbiatta che langue in ogni donna con la sua base immacolata. Ovviamente, immettendola in commercio ad un prezzo tutt'altro che ragionevole, forse eccessivo per una base. Era ottima però, questo me lo ricordo, eccome... probabilmente lo è ancora? E' tanto che non la ricompro.
In seguito, molte marche emularono l'invenzione e, dalla Maybelline a L'Oreal, ognuna ha detto la sua a riguardo.
Il primer della Kiko, che personalmente non ho testato, ha un rapporto quantità/prezzo che potrebbe far scuola a molti brand: si tratta di 11 ml di prodotto per 7,20 euro.
La confezione è argento, il fluido è completamente bianco e lo scovolino è questo:




Kiko "Building Base Mascara"



Con il top coat, invece, la Kiko ci ha già provato creando il False Lashes Concentrate che, oltre a dar battesimo a suoi (degni?) fratelli, è anche membro di questa nuova schiera col nome di Volume Top Coat Mascara. Acquistai il False Lashes Concentrate quando era appena uscito e devo ammettere che d'impatto esso mi sorprese piacevolmente. Tuttavia, dopo qualche applicazione iniziò la sua celere decadenza, i cui postumi sono ancora racchiusi nel bell'astuccio viola che conservo con premura sperando in qualche miracolo che lo resusciti (non si sa mai).
Per chi già non lo conoscesse, eccolo qui:



Kiko "Volume Top Coat Mascara"



Stamane nello store ho voluto provare, applicandolo secondo il rito sul mascara che già avevo indosso, il Lenghtening Top Coat Mascara: devo dire che l'effetto allungante è notevole fin da subito, così, dopo una breve riflessione, ho deciso di riprovarci e l'ho acquistato.
L'astuccio del Lenghtening è di colore verde e lo scovolino è quasi comico, eppure ricorda moltissimo quello del Phenom'Eyes di Givenchy:



Kiko "Lenghtening Top Coat Mascara"



Gli altri due coats, l'ho già detto, non li ho testati su me, però, se il Lenghtening dovesse piacermi come spero, sarei certamente tentata dal Curling Top Coat Mascara, la "signora in rosso" della gamma, il cui scovolino è ricurvo:



Kiko "Curling Top Coat Mascara"



Arguta, molto arguta, ho trovato alfine l'idea di un top coat che renda waterproof qualsiasi mascara: ove questo si rivelasse un prodotto valido, risolverebbe l'eterno dilemma nella scelta della formula del proprio rimmel preferito. Vestito in un allegro blu elettrico, di un inconnotabile colore semitrasparente (un po' inquietante devo dire XD), signore e signori, ecco anche il Waterproof Top Coat Mascara:



Kiko "Waterproof Top Coat Mascara"



Il prezzo di tutti i top coat è sempre di 7,20 euro per 11 ml di prodotto.


E voi di che mascara siete? Chi vuole, me lo faccia sapere. Spero di integrare quanto prima questo articoletto con qualche immagine delle mie ciglia prima e dopo avervi applicato il Lenghtening Top Coat, così da darne un'idea a chi si troverà a leggere queste righe e a guardare queste immagini.
Per ora è tutto!


Alla prossima.


Marianna

3 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. ciao ... post molto utile !! non so ancora su quale orientarmi avevo il primo top coat appena uscito e mi ci sono trovata bene ... comunque tua nuova follower

    RispondiElimina
  3. @Silvia: Ciao! Mi onora averti come lettrice ;)
    Se hai apprezzato il primo top coat, potresti orientarti sulla base bianca, che promette di fungere da booster, ossia di ispessire le ciglia. Giacché ciascuna tipologia di prodotto è formulata per ottenere un effetto specifico a seconda del caso, la scelta è soggettiva. Sul primer forse ci farò un penserino anch'io, più in avanti ^^
    Un saluto.

    RispondiElimina